Arriba

image

Mentre il riso bolle in pentola io piango.

Perché ?

Semplice.

Abbiamo la copertina, il gentile editore mi ha inviato la copertina completa, a vedermela davanti tutta come la desideravo e anche di più mi è venuto da piangere.
Sembra una cosa normale, tutti mettono in pubblicazione un libro, tanti pubblicano più e più volte.
Essendo per me la primissima esperienza mi sono arrovellata affinché fosse graziosa.
Sarebbe andata bene anche nel caso avessimo deciso per caratteri cubitali in bella mostra.
Ma la cosa di sicuro di maggior effetto è mettere su fronte e retro immagini che rimandino al testo.

Perche molta gente quando sceglie un libro si affida alla copertina.
Da una parte hanno ragione.

Un potenziale lettore che non conosce un nuovo autore e l’ argomento trattato, deve non solo dribblare sull’ alea di non affidarsi a un tam tam mediatico, ma ragionevolmente venire indotto a saggiare un nuovo territorio dello scritto.
Allora un sentiero alto e maestoso tra nomi sontuosi di autori rimbombanti o un ruscelletto frescolino di nuove idee frizzantine?

Detta franca quanti nomi famosi abbiamo nelle nostre librerie casalinghe e non leggiamo posticipando ?
Quanti libricini di autori emergenti ci hanno stupiti stupefatti li conosciamo solo noi e non presteremmo mai quei libri a nessuno!
Ebbene io ho un sacco di libri in bella mostra di autori che non conosce nessuno ma che mi hanno dato tanto.
Quando un libro ti rimane dentro, ti aiuta, ti illumina, lo sai solo tu e non hai nemmeno bisogno di dirlo.
Per chi lo pubblico ?
Quale lettore voglio ?
Voglio i bambini.
Non quelli allegri cicciottelli e forti.
Voglio come lettori i bambini emaciati pallidi filiformi passivi.
Voglio che mi leggano bambini che hanno problemi con la pipì che la fanno a letto, fuori dal gabinetto, che si bagnano, e che sono fottuti da mille paure.
Bambini come me.
Come ero io.
E ce ne sono.

Venite da me.

Voglio come lettrici le mamme.
Anche in divenire, col pancione o con le Pma .
Voglio mamme sole, tristi, insicure, filiformi, o che ingrassano di ansia.
Madri preoccupate, ansiose, paurose, che a volte la danno a bere a tutti che ce la fanno, ma invece di notte bagnano il dito indice in bocca, poi lo mettono sospettose a un centimetro dal nasino dei loro figli, che dormono senza quasi respirare.
Voglio madri che piangono, madri malferme nella salute e che hanno davanti una maternità difficile.
Sto cercando voi.
Il libro si chiamerà guarda un po’ la Grazia.
Insieme possiamo, insieme la Grazia è possibile.

 

La Grazia
La Grazia

21 commenti Aggiungi il tuo

    1. Vada per il 12 Luisa, 3 quadrifogli insieme hanno 12 foglie grazie che mi portino fortuna me ne serve una carretta.🚂🚌🚌🚌🚌🚌🚌🚌 un trenino, ecco sponsorizzarlo sui treni la vedo bene !

      Piace a 1 persona

      1. luisa zambrotta ha detto:

        Un abbraccio
        🤗

        Mi piace

  1. annaecamilla ha detto:

    Ma è una cosa fantastica, meravigliosa! Bravissima e tantissimi auguri ma anche anche in bocca a lupo. La copertina è fighissima💋💋💋💋💋💋😍😍😍😍😍😍😍❤️❤️❤️❤️

    Mi piace

    1. Grazie, crepi il povero lupo vecchio, spelacchiato. Questa non è la copertina mia vera, è un sito dove vado a farmi i fotomontaggi quando le foto mi vengono da buttare, ma ci azzecca un sacco vero !

      Mi piace

      1. annaecamilla ha detto:

        Moltoooo😀😀😀😀

        Mi piace

  2. noir622224124 ha detto:

    Che emozione grande!!!!!! È uscito?

    Mi piace

    1. Ieri mi è arrivata l ultima prova della copertina che sarà morbida non così in brossura, quindi ecologica, a colori e decisamente chiara in modo che si intuisca il contenuto, che io farò una faticaccia a spiegare in dialetto, con gesti segni è tantissimo materiale che sto progettando di realizzare, magari vivessimo vicine avrei tanto bisogno di un amica.

      Mi piace

      1. noir622224124 ha detto:

        Che bello…….si magari fossimo vicine ci sarei

        Mi piace

      2. Torino non è lontana, mi è scaduto il passaporto dopo dieci anni che dormiva è un solo viaggio internazionale, voglio rinnovarlo per far viaggiare mio figlio ne ha un sacco bisogno metti che poi vengo alla fiera del libro di Torino, dispersa tra i giganti, io minuscola …….

        Mi piace

      3. noir622224124 ha detto:

        Che bello se vieni ci sarò di certo

        Mi piace

  3. Che bella cosa! Ma hai già la stampa cartacea! Tanti auguri per un obiettivo raggiunto, qualunque sia il seguito, che ti auguro comunque radioso.

    Mi piace

    1. E sia, il fotomontaggio attira eh, spero che l editore non si senta tradito, in effetti in questo sito si può mettere qualunque titolo, avrei potuto mettere anche che ho scritto la divina commedia, però il mio libricino non è ancora in stampa, aspetterò covando questo uovo giurassico, ch bella cosa però

      Mi piace

      1. Speriamo che vada presto in stampa.

        Mi piace

      2. Me la godo dopo dovrò sgobbare parecchio promuoverlo è difficile, ma ho pensato a materiale da portare appresso per spiegarlo con gli oggetti, e dire che è così semplice, a volte le cose semplici sono sottovalutate, pur essendo strade lineari e dirette.

        Piace a 1 persona

  4. newwhitebear ha detto:

    perdinci, una copertina cartonata! Roba di gran lusso, hai preparato. Curioso di vedere il tutto.

    Piace a 1 persona

    1. Ripeto questo libro non esiste ma su un sito puoi realizzare questa foto mettere il tuo nome e foto in copetina e magari come titolo la divina commedia, strano che molti ci siano cascati, la mia copertina sarà morbida con alette ma molto più carina vedrai Grazia degli auspici anche io sono in trepidante attesa che carattere mi consigli ?

      Piace a 1 persona

      1. newwhitebear ha detto:

        bel trucco che hai usato 😀
        Che carattere? Dipende se ami il corsivo oppure no. Io di solito uso l’Arial

        Piace a 1 persona

  5. Paola ha detto:

    Alè, non sono bambina anzi sono nonnina, sono mamma ma l’ultimo pancione risale a 34 anni fa. Potrò leggerlo lo stesso o mi si dissolverà nelle mani? 🙂

    Mi piace

      1. Paola ha detto:

        Ho risposto, appena mi sono riavuta!

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...