Assegno di storia

Leggere da pagina 1 a pagina 101 eseguire tutti gli esercizi e riassunti per domani alla seconda ora.

Voto religioso
Impegno assunto solennemente verso la divinità di compiere una determinata azione, sia come contropartita di un beneficio ricevuto da essa ( v. condizionato ) sia, senza alcuna contropartita ( v. incondizionato ), come perseguimento di una perfezione di vita secondo i principi della religione professata: fare il v.; fare v. di..; adempiere, osservare, mantenere, sciogliere il v.

In alcuni articoletti che ho scritto erroneamente ho usato la parola penitenza per indicare un mio comportamento religioso.

In realtà non esiste una vera definizione la più calzante sembrerebbe essere Voto come descritto sopra.
Ma in realtà credo che bisognerebbe inventare parole nuove per definire azioni nuove e di persone che vivono come tutti noi nel presente.

In questo periodo sto seguendo una dieta particolarmente restrittiva e sto cercando di non alzare la voce, di rilassarmi, di far diventare il mio corpo e la mia mente un tempio.

Il titolo che ho scelto riguarda la Storia che molti di noi ignorano, senza sapere che questo comporta effetti distruttivi.
Sto seguendo sul web le vicende di una giovane blogger che di storia purtroppo se ne intende poco e la stessa storia non la conosce, che purtroppo non legge, e in questo periodo devo dire che me ne dispiace.

Molti mesi fa ebbi un alterco con questa blogger non qui su WordPress e cercai di scrivere la mia legittima difesa, qui perché non mi era stata data la possibilità di farlo.

Non ho nulla contro di lei ma se dovessi pensare a libri da consigliarle direi i Promessi sposi come le avevo già suggerito, la storia, anche Shining e qualsiasi altra cosa che riesca a illuminarla.
In Shining si parla di persone che irradiano.
Le persone che irradiano dovrebbero essere persone con una luce interiore elevatissima.
Ma a dire cosa ne penso io sono persone comuni molto aperte alla comprensione.
Le persone che irradiano in una sala piena non prendono mai la parola.

Difficilmente si espongono ma osservano e riflettono con mille voci interiori, con le quali hanno un dialogo aperto fin dall’infanzia.
Tutti noi irradiamo, c’è chi si avvale del potere della riflessione e chi la mette a tacere per periodi più o meno lunghi.

Per molto tempo le mie vocine interiori mi parlavano, urlandomi di non muovermi, per loro sarei dovuta stare immobile.
Può un essere umano stare immobile ?

Ho lasciato che la vita mi guidasse secondo quello che in genere viene definita una vita comune.

Vorrei a questo punto fare un saluto a una persona che vive dall’ altro lato della terra, chi arriva lontano ascolta la sua voce interiore, del viaggiare, del lasciare tutto quello che ha qua e andare con il proprio tutto in uno zaino o quasi.

Amo queste persone, non sono mai partita dicendo addio o a tra più mesi.
Le responsabilità che ho qui mi hanno sommersa.
Ma ho imparato tanto dai viaggi degli altri e dal loro amore nel raccontarceli.

Continuo a studiare, senza mai stancarmi di leggere, ho diversi libri da studiare a fondo, continuerò a studiare per me e per questa malcapitata blogger.
Uno degli studi migliori intrapreso dallo scorso anno sono i giornali di satira del secolo scorso, vorrei ringraziare anche Natangelo che mi fa fare una risata in un periodo in cui la politica è la giurisdizione mi hanno davvero messa in ginocchio e allora sì che mi sono data ai Voti religiosi.

Notare outfit della serie mi vesto così ma sto migliorando in tempi di Voto si riesce a prepararsi meglio per l’ uscita del libro La Grazia.

Autore: La Grazia e il contatto

Yoga e meditazione

35 pensieri riguardo “Assegno di storia”

      1. dai su lascio aperto fino a domani poi chiudo giusto per prendere i contatti che mi interessano ho risposto ora alla tua mail vedi un po’ se è arrivata

        Mi piace

    1. No no il voto fa benissimo al punto vita all autostima, a focalizzare gli obiettivi, a mangiare il giusto senza doversi pentire degli eccessi, a sperare…..e lasciami sperare di poter lavare con la sola mia forza di volontà le brutture del mondo trooooooppo ingordo, agli eccessi, mi illudo, ma effettivamente qualcosa cambio, io cambio. Se cammino per strada vedo la mia silouette riflessa nelle vetrine più gradevole, mi faccio due foto e ci vedo solo pochi difetti, il giusto. Il voto mi fa placare il nervoso, come un cagnolino staccato dal guinzaglio che se ne va per le valli in fiore lontano da me.

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...