L’allegra cittadella della Greek Tower

il

Mentre mio figlio si gode il film Troy con Brad Pitt, io annoto i fatti della zona. Dovevo iniziare con il titolo Il manifesto sul muro difronte. Ovviamente funebre e raccontare a mezzo telefono da cui vi scrivo con mini tastierino, chi fosse la perfetta sconosciuta che è venuta a mancare nella notte. Ma come dice King la città di Derry è insensibile a certi fatti. Derry è il mondo intero fatto di odio debolezze e distrazioni sadiche. Derry non vede, Derry è in veranda o sul terrazzo fa schiamazzi arrotola il giornale e rientra senza prendere parte alla difesa di nessuno. Derry semplicemente trova tutto di una ovvietà pazzesca. Partendo dal presupposto che qui le donne negli anni 70/80 avevano figli appena dopo la pubertà posso pensare che questa donna non avesse ancora settant’anni. La vidi con un enorme cappello di lana nero a sbuffo, di quelli dove i rasta ci stipano le trecce, in pieno agosto in auto. E compresi che aveva una capoccetta scoperta da camuffare, con qualcosa che somigliasse ai suoi ricci neri dei bei tempi. In effetti viveva nel vicolo difronte in una baita prefabbricata e con il cortile pieno di animali, dagli struzzi ai maiali di cinta alle vacche in una metratura esigua di terreno che costeggia i binari senza rispetto del distanziamento. Mia madre ovviamente volle portarle un regalo quando ebbe il quarto figlio dopo tre femmine, manco fossero state amiche e non dimenticherò mai lo sguardo truce con cui fece uscire noi bambini di casa per dedicarsi al segretissimo allattamento. Una donna ghiacciolo con cui negli anni ho avuto sporadiche conversazioni nel chiacchierato esercizio commerciale del marito. Che sembrava avere una story con la dirimpettaia. Stop. La mia conoscenza finisce qui. Solo una volta vidi la baita internamente perché mio padre credendo fossero amici andò a chiedergli un articolo del negozio. Che era un po’ più giù sulla strada principale. Una enorme baita interna anche se da fuori sembrava un piccolo chalet. Dentro le pareti sembravano aprirsi per effetto open space un po’ come la casa nella prateria però in grande. Con tanto di soppalco tutto in legno. Le nostre interazioni finirono quando il di lei consorte aiuto una carpetta che ci avevano regalato a partorire due caprettini. Si può avere una interazione sociale pari a zero ? Cosa rappresenta quel nome affisso al muro? Una donna vent’anni più giovane di mia madre che azzera la differenza d’età e muore a pochi mesi di distanza da quella che veniva considerata una madre vetusta. Una spifferata storia di debolezze e impari nei confronti di una comunità longeva. Dove ha sbagliato? Non era abbastanza ammanigliata? Non aveva fatto abbastanza sacrifici ? I buoni cessano prima di esistere ? Era una buona o una donna glaciale inesistente ? Cosa ci rende più longevi ? Cosa aveva capito e cosa ignorava ? Troy e Derry sono la stessa cosa ? E castle Greek ? Bha perché un manifesto viene affisso e per chi se riguarda una cerchia ristretta di gente che non frequentava nessuno ? Manifestare cosa a chi ? Palesare la morte quando tutti sapevano che sarebbe arrivata ? Che fine farà quel cappello ? Se ne esce ? Chi dove e quando ? Ieri leggevo la leggiadria di una user fortunella, forse perché più giovane o forse perché qualcuno sta facendo sacrifici per lei, e Derry gira. Non c’è un vincitore ma sempre qualcuno che paga per tutti

Il mio amico che si fa truccare dalla nipote
La Grazia eBook scaricabile per meno di tre euro https://www.amazon.it/dp/B0893C75FP

9 commenti Aggiungi il tuo

  1. wwayne ha detto:

    Il miglior film di Brad Pitt è In mezzo scorre il fiume: l’hai visto?

    "Mi piace"

    1. La Grazia ha detto:

      Forse sono più portata per quello dove fa lo scalpo a tutti o il signor Smitt ( coppia Jolie amata da mio figlio anche in Lara Kroft )

      "Mi piace"

      1. wwayne ha detto:

        Quello in cui fa lo scalpo a tutti è Vento di passioni, giusto?

        "Mi piace"

      2. La Grazia ha detto:

        Si e sposa la sioux

        "Mi piace"

      3. wwayne ha detto:

        Corro a risponderti nel mio blog! 🙂

        "Mi piace"

  2. Kikkakonekka ha detto:

    Io ho mio padre che mi tiene aggiornato su tutti i defunti del suo Paese (dove io ho abitato per 30 anni, e conosco ancora moltissime persone) e ogni volta che esce una nuova epigrafe me lo comunica con particolari sul defunto e sulla sua famiglia.

    "Mi piace"

    1. La Grazia ha detto:

      Si ma la family giurassica ne la aggiudicò io mio padre 1912 mori a 82 anni
      Le sorelle R 1925 a 84….C 1923 a 62 anni V 1929 a 78 anni ho il foglio in mano stavo controllando 🥸✍️🚌🏝 in montagna invece ho conosciuto un sacco di centenari sarà il freddo

      Piace a 1 persona

      1. Kikkakonekka ha detto:

        “Il freddo mantiene giovani” si dice dalle nostre parti.

        "Mi piace"

      2. La Grazia ha detto:

        Anche King crede nel freddo, mio figlio in montagna cresceva più rotondo

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...